home page


Testi che hanno dormito troppo a lungo nei cassetti.
Autori che si meritano quindici minuti di eternità.
Immagini che commentano, amplificano e illuminano fili nascosti.
Una crestomazia dalle tre P: progressiva, periodica e non pusillanime.

[28/6/2008]

# 27_Alberto Mori


PACK # 1 _ 0/ 1 _ 9 : 17


Nerofumo plastica floscia svuoto translucido

avanzato da vetrina trasparsa

strozzo elastico giallo






PACK # 2 _ 0/2 _ 9 : 23


Confezione bottigliata vuota

luogo areato invetrato

involucrato da sacchetto enoteco






PACK # 3 _ 0/3 _ 11 : 06


Tatuo marchiato fragile su juta

posta d'altrove sconosciuta






PACK # 4 _ 0/4 _ 11 : 10


“Gli uomini sono come sacchi vuoti......”

Pirandello iconizzato

Invicta verde zainetto con

cerniera apre

una storia vera






PACK # 5 _ 0/5 _ 20 : 04


Introduzione riproduzione trash

con orecchia cartacea angolare dello stampato

in equilibrio di piega retrobianca






PACKAGING STREET


Cubi di cartone simmetrici davanti ai negozi

codice a barre prodotto da etichetta adesiva

divenente carcere da scannerizzare

per liberare televisori detenuti negli involucri


0 : 0 _ # 0



Alberto Mori, 2008





torna a Testi